Risposta ai Parlamentari

Direzione Regionale delle Dogane, grazie a RdB si apre uno spiraglio

Lamezia Terme -

COMUNICATO STAMPA

 

Nei giorni scorsi a Lamezia Terme, presso la sede della Federazione Regionale delle Rappresentanze sindacali di Base RdB/CUB, l’Esecutivo regionale delle RdB- Agenzie fiscali, aveva avuto modo di illustrare ai parlamentari dei Democratici di Sinistra, Franco Amendola e Nuccio Iovene la grave situazione in cui versano attualmente gli uffici dell’agenzia delle dogane della Calabria.

E’ stato un vero e proprio campanello d’allarme, soprattutto, in relazione all’ormai indifferibile istituzione di una specifica Direzione regionale delle Dogane proprio in Calabria, consentendo in questo modo scelte autonome prese nell’interesse collettivo e nella direzione di favorire l’economia regionale.

Attualmente la Calabria è alle dipendenze della Campania con tutte le conseguenze negative, in termini di valutazione obiettiva, facilmente immaginabili.

Nel corso dell’incontro con i parlamentari queste ed altre situazioni erano state chiaramente esposte ai fini di una risoluzione definitiva.

Un primo risultato positivo, a questo proposito, sembra essere stato raggiunto.

Il sottosegretario di Stato al Ministero dell’economia e finanze, con delega alle Dogane, Mario Lettieri ha, infatti, inviato una lettera ai parlamentari calabresi, nella quale ha ribadito “che la richiesta di istituire la Direzione Regionale delle Dogane per la Calabria è all’attenzione del Ministero e della stessa Direzione Generale delle Dogane”.

Lettieri, inoltre, si spinge ancora oltre affermando che “l’esigenza di un rafforzamento della rete logistica ed infrastrutturale nel Mezzogiorno si coniuga effettivamente con quella di una puntuale razionalizzazione della rete degli attuali servizi e uffici dello Stato dislocati sul territorio meridionale”.

“ I nuovi traffici di merci e persone dall’Asia, ha scritto ancora l’uomo di governo, dovrebbero trovare nei porti negli aeroporti meridionali il naturale punto di approdo e snodo. Essi insieme a una augurabile crescita dell’imprenditoria locale esigono il potenziamento dei servizi in questione”.

Si tratta di un primo ma significativo risultato in quanto testimonia l’attenzione che il Ministero dell’economia e delle finanze ripone verso la problematica alla luce anche dei possibili nuovi scambi di carattere commerciale con il vasto bacino asiatico che il Governo nazionale sta perorando.

Come RdB-Agenzie fiscali esprimiamo soddisfazione per il contenuto della risposta del sottosegretario Lettieri e ringraziamo per l’immediata disponibilità manifestata i parlamentari dei Ds Franco Amendola e Nuccio Iovene che, con la loro azione, hanno consentito di tenere accesa l’attenzione su una questione di estrema rilevanza per l’economia calabrese.

Ulteriori iniziative sono allo studio per far sì che il problema trovi al più presto una rapida ed efficace soluzione.-

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni