Regione Calabria, lavoratori ex lsu-Lpu: RdB incontra il Prefetto

Lamezia Terme -

Una folta delegazione composta dai responsabili RdB e da alcuni lavoratori, hanno incontrato oggi il Prefetto nell’ambito della vertenza dei lavoratori ex Lsu-Lpu della Regione Calabria, mentre sotto altri lavoratori, hanno improvvisato un presidio, in attesa di conoscere le risultanze dell’incontro.

Il Prefetto, assente per motivi istituzionali, ha delegato il Vice Prefetto, al quale sono state esposte le ragioni dei lavoratori e chiesti interventi verso il Presidente della Regione, tesi a superare gli ostacoli di natura politica messi in campo dal governo Berlusconi.

Nel frattempo, mentre la Federazione nazionale RdB ha chiesto un incontro urgente al ministro Fitto, firmatario dell’impugnativa che vorrebbe privare i lavoratori dei diritti ottenuti grazie alle lotte fatte insieme ad RdB, per affrontare la questione ai massimi livelli, in Calabria, la Federazione Regionale ha chiesto ed ottenuto un incontro con il neo Assessore al personale Tallini, incontro che si svolgerà domani pomeriggio.

La lotta va avanti e terminerà solo quando avremo ottenuto la conferma delle 36 ore, la piena applicazione del comma 2 dell’art. 15, che prevede il decentramento dei lavoratori presso le sede periferiche, il pagamento, per il mese di aprile, delle 36 ore lavorate, in luogo delle 24 corrisposte.

 

In basso trovate i comunicati stampa

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni