La regione bandisce concorsi: USB scrive all'Assessore e al Dirigente generale

USB P.I. Calabria scrive denunciando il comportamento della regione e chiedendo un incontro all'Assessore Tallini ed al Dirigente generale Nucara

Lamezia Terme -

La regione Calabria, malgrado gli impegni assunti e le pubbliche dichiarazioni, continua a trattare i lavoratori ex lsu-lpu, come lavoratori di serie B.

Infatti, l’aver bandito un concorso per reclutare personale a tempo determinato dall’esterno, quando si hanno a disposizione 350 lavoratori che aspettano di avere l’occasione per il riconoscimento delle loro professionalità, è un atto barbarico.

USB ha scritto all’Assessore Tallini ed al Dirigente Generale Nucara, chiedendo ancora una volta un incontro, perché ritiene inconcepibile questo accanimento contro questa categoria

Se non dovessero darci ascolto, USB chiamerà alla mobilitazione i lavoratori per iniziative contro la Regione Calabria.

Noi siamo pronti a ricominciare a lottare per ottenere i nostri diritti, e voi?

In basso potete scaricare la lettera all’Assessore ed al Direttore Generale

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni