SERVIZI CIMITERIALI DI CATANZARO: si va al blocco totale delle tumulazioni.. estumulazioni.. urne.. assistenza ..

Catanzaro -

 

Si è svolto presso la prefettura di Catanzaro oggi 13 luglio, la procedure di  raffreddamento e conciliazione richiesta dalla USB per i lavoratori “fittati” dalla cz servizi per le attività cimiteriali.

Procedura previste dalla legge prima della proclamazione dello sciopero delle controversie collettive dei lavoratori addetti ai servizi funebri e cimiteriali.

Tentativo che si è concluso con esito negativo  la USB non si ritiene soddisfatta dalle dichiarazione del comune di Catanzaro e dalla Catanzaro servizi, uno scarica barile tra comune e Catanzaro servizi, passando il cerino acceso nelle mani del “fitto” dei lavoratori a  quei cattivi dirigenti comunali  del tavolo  del controllo analogo che non hanno inteso far assumere i lavoratori – la colpa oggi era degli assenti!  

In sintesi czservizi: vorrei assumere – ma non posso! Ma per assicurare i servizi forse, ma non è detto,  domani proroghiamo l’affitto dei lavoratori…15gg  pagando spese supplementari all’agenzia interinale a carico nostro!

Il comune di Catanzaro non può entrare nelle decisioni o logiche dirigenziali – perché i dirigenti glielo vietano! Una serie di scatole cinesi dove nessuno ha responsabilità e dire che: fino ad ora la politica di questo comune ha fatto piove e spiovere, calpestando tutto quello che avevano difronte – oggi se ne escono con i dirigenti che NON approvano le assunzioni ( dirigenti in generale )

Una conciliazione all’insegna del nulla mischiato con il niente per sei lavoratori “AFFITTATI”

Come USB ora attendiamo il verbale della mancata conciliazione per la dichiarazione della prima giornata di sciopero e manifestazione pubblica dei lavoratori cimiteriali con interruzione delle attività.

Ciò al fine di procedere nel nostro obiettivo di individuare un percorso di assunzione di professionisti che da 20 anni svolgono nei 4 cimiteri cittadini un servizio che NESSUNO può dipanare, mettere fine al danno che i lavoratori stanno subendo con la NON applicazione delle clausole sociali che non gli permette nemmeno in caso di subentro di altra ditta vantare la continuità lavorativa.

Lo sciopero dei servizi sappiamo benissimo che comporterà il verificarsi di disagi nella regolare erogazione dei servizi normalmente assicurati, ma la responsabilità è tutta della politica di questa amministrazione comunale che per gare di appalto dei servizi in generale CHIEDE l’applicazione della clausole sociali, quando tocca applicarle al comune queste clausole sono da “”interpretare””

A giorni verrà  dichiarata la prima giornata di SCIOPERO DEI LAVORATORI DEI SERVIZI CIMITERIALI, con presidio ai cancelli dell’obitorio.

p/USB Federazione Catanzaro

Jiritano

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati