RIENTRARE IN SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO E’ IL PIU’ IMPORTANTE DEGLI OBIETTIVI

Catanzaro -

 

Si è tenuto ieri l’incontro tra OO.SS. e Ufficio dei Monopoli della Calabria riguardante il rientro in sicurezza dei lavoratori.

L’incontro, nato dalle espresse sollecitazioni di USB, si è posto l’obiettivo di raccogliere le segnalazioni delle Organizzazioni sindacalie darne adeguato riscontro.

Nel corso della riunione,USB PIha sottolineato preliminarmente che le buone relazioni sindacali tra Amministrazione e OOSS potranno permettere – soprattutto in un periodo assai complicato come quello che stiamo vivendo – di risolvere molte problematiche che in questa fase si stanno ponendo e si porranno anche nel breve futuro, pertanto ha sollecitato l’Amministrazione ad una più attenta osservanza delle correttezza in tali relazioni.

Si è toccato poi un tema scottante, legato anche alla grave carenza di personale dell’Ufficio, che è quello del raggiungimento degli obiettivi.

USB PI ha ribadito che, in una fase così difficile e complicata per il Paese, non possono essere solo gli obiettivi il faro che deve guidare l’azione amministrativa, ma, ancor di più in questo momento di ripresa dei contagi, deve essere prioritaria la tutela della salute dei lavoratori e degli utenti.

USB ha quindi chiesto nuovamente che l’ufficio operi una scelta in ordine alle priorità dei servizi da effettuare, ritenendo fuori luogo chiedere l’impossibile ai lavoratori.

Considerate queste premesse, abbiamo chiesto che venganoindividuate con urgenza le attività “smartabili” e che vengano messe in sicurezza tutte le situazioni di “fragilità”che coinvolgono i lavoratori, alla luce delle recenti disposizioni di legge in materia di sorveglianza sanitaria.

Oggi, poi, ci troviamo a dover applicare disposizioni scaturite dal brutto accordo sullo smart-working sottoscritto (non da USB) il 3 agosto, quando la situazione epidemiologica era decisamente diversa da quella attuale e le previsioni più ottimistiche.

 

A proposito dei lavoratori fragili, USB PIha preso atto positivamente di quanto dichiarato dall’Amministrazione in relazione all’individuazione dei lavoratori fragili (certificazione del medico curante che attesta la sussistenza di situazioni da tutelare) e ha richiesto alla Amministrazione di portare a conoscenza delle OOSS i dati aggregati riguardanti i lavoratori fragili in maniera da consentire una valutazione ponderata e consapevole del fenomeno da parte delle OOSS stesse, perché è evidente che solo considerare la realtà – anche logistica - degli uffici e delle sedi può permettere l’adozione dei giusti accorgimenti a tutela della salute dei lavoratori.

USB PI ha poi toccato un altro punto delicato è quello delleverifiche esterne e delle attività ispettive.

L’Agenzia Entrate e la Guardia di Finanza hanno sospeso le ispezioni fino al 31.12.2020, la ADM, al di là del settore accise e di una generica indicazione delle ripresa graduale delle attività, non ha dato indicazioni precise, non si comprende, quindi perché l’ufficio Monopoli della Calabria abbia predisposto le uscite senza, tener conto, a nostro avviso della situazione che i lavoratori stanno vivendo.

In tutti i casi, l’Ufficio non ha previsto neanche un protocollo specifico per la tutela della salute dei lavoratori nelle verifiche, procedura che noi riteniamo vada fatta subito, di concerto con le OO.SS., anche al fine di evitare il paradosso che si tutelino i lavoratori per il rientro in ufficio, ma si abbandonino a loro stessi quando escono per la attività esterne!

Per quanto riguarda infine la predisposizione delle barriere protettive tipo plexiglas, USB PI ha richiesto che tale tutela venga predisposta in tutte le sedi e in tutte le situazioni in cui sono presenti lavoratori e utenti, con acquisto e installazione in tempi ragionevoli, poiché è evidente che il fenomeno covid-19 condizionerà lo svolgimento della attività lavorativa per chissà quanti mesi a seguire.

La salute dei lavoratori è oggi il più importante degli obiettivi e USB PI come al solito sarà al fianco dei lavoratori per ottenere questo risultato! 

 

                                                           USB PI  Coordinamento Agenzie Fiscali Calabria

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni