Proclamazione dello stato di agitazione lavoratori Trenitalia

Lamezia Terme -

La scrivente USB, in nome e nell’interesse del personale di manutenzione, condotta e macchina degli impianti di Paola e Cosenza, nonché del personale d’ufficio dell’impianto di Reggio Calabria, a fronte del continuo susseguirsi di notizie incerte ed altalenanti nonché delle continue inadempienze di codesta Direzione Regionale Calabria, riguardanti nello specifico:

a) le strategie produttive, le prospettive di investimenti e la promozione dell’occupazione giovanile;

b) la chiusura dell’officina di Paola;

c) l’ubicazione e la funzionalità del carro soccorso;

d) l’istituzione di un turno di zona a Paola per il personale di bordo e macchina;

e) la mancata disponibilità all’accoglimento delle sollecitazioni del personale tutto portate avanti in forma velata e garbata;

f) il mancato esame delle criticità in essere nella galleria Santomarco;

g) la mancata soluzione alle giuste esigenze del personale d’ufficio inutilizzato e privato di ogni diritto a svolgere attività lavorativa nonché escluso da qualsivoglia processo di riqualificazione professionale;

h) l’imperioso intervento di soggetti sindacali che nulla hanno a trattare sul futuro dell’impianto di Paola;

facendo seguito al mandato ricevuto dall'assemblea tenutasi a Paola in data 15 aprile, con la presente

 

PROCLAMA FORMALMENTE LO STATO DI AGITAZIONE

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni