PER GLI LSU LPU DELLA CALABRIA IL DRAMMA OLTRE ALLA BEFFA CONTINUA

Sospensione immediata di tutti i servizi a tempo indeterminato

Lamezia Terme -

A circa 5000 lavoratori e alle rispettive famiglie, in 18 anni sono stati rubati la dignità, il futuro la tranquillità, oggi vengono scaricati dalla Regione Calabria e dal Governo Nazionale.

 

A nulla è valso l’impegno non mantenuto di giorno 11 settembre scorso quando all’unanimità il consiglio regionale aveva votato l’autorizzazione allo sforamento del patto di stabilità per poter onorare gli impegni presi …… ma le bugie vengono ALLA LUCE … la giunta si è guardata bene dall’autorizzare lo sforamento, perché tra le tante cose aveva altri interessi da curare.

 

Dove sono i decreti attuativi per la stabilizzazione, dove sono finiti i 25 milioni di euro????

 

È questa la situazione dei lavoratori LSU/LPU della Calabria ed è per questo che è arrivato il momento di dire:

 

BASTA

 

Il sindacato USB invita tutti i lavoratori ad una forte mobilitazione, alla sospensione immediata di tutti i servizi a tempo indeterminato, e all’ organizzazione di assemblee permanenti sui posti di lavoro, con concentramento a Catanzaro per giorno 25 settembre 2014…

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni