Catanzaro: sospeso il rapporto civico con la cittadinanza!

Catanzaro -

Come USB confederazione del sociale che vive ogni giorno i problemi della città, e rappresenta le istanze dei cittadini lavoratori è sdegnata da come viene affrontata la questione nel palazzo comunale,  ma soprattutto nella città.

Qua siamo passati dal “non mi interessa “ alle bende scure sugli occhi! Ripetiamo per chi non avesse letto precedentemente i nostri comunicati che siamo difronte a : 

  magistrati corrotti, politici di ogni grado truffaldini, avvocati senza nessun contegno morale,  prefetti arrestati, vertici di tutte le istituzioni corrotti,  colonnelli, collusi marescialli canarini delle “ndrine”, e per non farci mancare nulla tutti legati da una rete di massoneria che domina la città!! Una città alla berlina di tutti !!

L’ultima porcata il rinnovo, in un batter d’occhio, come se nulla fosse, della giunta comunale! Quelli sopra sono passati sotto… quelli di destra a sinistra… e tutti quanti intorno alla “allegra mangiatoia” -con l’aggravante che chi era stato eletto per stare all’opposizione per rispondere a quella minoranza – bisogna riconoscere che se sono sugli scranni della giunta comunale sono lo specchio della maggioranza catanzarese -  oggi sono diventati maggioranza !! delizie tutte catanzaresi.

Ma non ci sentiamo nemmeno rassicurati da chi oggi chiede le dimissioni di tutto il consiglio comunale – che sarebbe moralmente la cosa più giusta – e proporsi a governare la città con programmi che NON sappiamo quali sono!  ci auguriamo non siano quelli solo fatti di proclami e mai mantenuti, ci riferiamo alle politiche di chi governa oggi l’Italia succube dei diktat europei, della finanza e dei mercati internazionali o peggio dei capitalisti che prendono i soldi nel nostro paese e poi delocalizzano la manodopera – ilva.. wirloop.. alitalia ecc , – senza parlare delle grande promesse prima di arrivare al governo NON mantenute.

Ma “giustamente “ dopo alleanze con la lega…. Ed alleanze con il partito che ha abolito i diritti dei lavoratori art 18, -appoggiato il governo monti e la legge fornero solo piccoli accenni… non possiamo aspettarci inversioni di tendenze che guardano verso i lavoratori ed i cittadini - che prende anche il plauso di tutta la “destra” da sempre impegnata nella demonizzazione dei centri sociali… di coloro che mettono barriere in termini di percentuali impossibili da raggiungere per rappresentare le varie minoranze di questo paese ….NON sappiamo cosa aspettarci!!  !! Solo qualche piccola ammuina.. togliamo uno peggio e mettiamo la qualunque!    Il meno peggio è figlio del peggio che ce in circolazione.

Che questi amministratori catanzaresi che da 20 anni guidano la città è giustissimo ma mandiamoli via veramente con la forza e la correttezza che ci contraddistingue e non atteggiamenti soft, presidiando a turno le sedute comunali, OCCUPIAMO la nostra casa comunale!!

Non ci piace scimmiottare nessuno ma proviamo a lottare come si sta facendo in Francia sindacati e vera opposizione- scendiamo in piazza ogni settimana se il primo giorno siamo 50 presidiamo – se la settimana dopo diventiamo 100 si continua… se invece vediamo che la disonestà è diffusa perché ai cittadini quelli che hanno votato questa maggioranza non interessa la rettitudine la moralità – e diminuiscono in piazza ce ne faremo una ragione e eseguiremo la nostra parte di opposizione per quelli che siamo, partendo dal basso e facendo crescere le coscienze dei cittadini !! Questa è !!   

Come USB organizzazione che sta nel sociale di questa città  pretendiamo normalità, vogliamo una città bella dove l’acqua arrivi tutti i giorni, la viabilità si possa chiamare cosi.. mezzi di trasporto efficienti.. centri sociali per la gente.. lavoro .. aiuti ai meno abbienti… gente meno corrotta !!, una città ottima, esemplare. Forse non ci riusciremo visti questi chiari di luna!!  ma abbiamo l’obbligo, di provarci.

Soprattutto una città che NON deve essere guidata – per ogni fesseria -dal tribunale di Catanzaro!!

   8 gennaio 2020  --- - F.to Jiritano       

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni