USB: Trasporti locali, amc: riunioni improduttive solita passerella e turni annullati!

Catanzaro -

Svolta l’ennesima riunione con i referenti della amc di Catanzaro, all’insegna delle solite ciance  su quanto è cattiva la USB e sulle sontuosità manageriali di chi occupa quei posti per meriti speciali conseguiti in anni di umettamento!

Purtroppo in questa città non mancano i problemi, vista come l’hanno ridotta in oltre 20 anni di politica, e sentire ciarle al posto di fatti concreti nella riunione ci si assorbono le energie sindacali; una riunione efficace fa in modo che il lavoro venga portato avanti nella maniera giusta -mentre in amc quello che rileviamo sono incontri che non permettono di ottenere i risultati sperati,  solamente  aria fritta!

 

Scopo delle riunioni da sempre è quello di dare alle stesse una struttura che non deve essere vissuta come un vincolo ma che, al contrario, deve diventare un modo strategico per coinvolgere e responsabilizzare i partecipanti alla riunione - fornire informazioni; -creare un meccanismo che porti a prendere le decisioni necessarie;  raccogliere feedback e avviare eventualmente, una discussione sulle cose da fare, - alla amc questi concetti sono oscuri! Ed è  meglio NON toccarli.

Di solito come sindacato si contribuisce a fare in modo che si costruisca all'interno delle riunioni una comunicazione sana, si consente una buona collaborazione tra le parti e si favorisce la costruzione del consenso, con la conseguenza di creare migliori condizioni all'interno dell'ambiente di lavoro.  

Sfortunatamente per il servizio all’utenza nel TPL di Catanzaro, si perpetua sempre lo stesso cliché, ed invece di sbarazzarci di queste valutazioni classiche delle performance “supermanageriali”, perché distruggono il morale delle persone, uccidono il lavoro di squadra e fanno profondamente male alle aziende, grazie a questa amministrazione comunale li manteniamo sulle poltroncine: sempre buoni per ogni tornata elettorale !  

Dopo la riunione dell’altro giorno possiamo solo dare un giudizio nuovamente più duro   considerato che, non viene redatto un verbale ( domani possono dire il contrario di oggi ) si odono e si esprimono posizioni assolutamente non condivise dalla categoria e, per alcuni versi, offensive nei riguardi della stessa; si presentano con la fotocopia dei soliti turni -  trasformando un azienda di servizio in un'azienda al servizio, dei soliti noti, che spesso si regge sulle spalle del solo personale conducente.

Parlare di turni di servizio, contratto di secondo livello, inidonei, part time, verifica, parco mezzi, sanificazione.... è troppo per un DG che disconosce corrette relazioni aziendali fatte di proposte, confronto, contezze oggettive.

Le ulteriori novità purtroppo negative sono che di colpo dopo aver alimentato timide speranze anche l'attuale presidente AMC pare scomparso, impacciato, inesperto, di fronte a precise argomentazioni di USB non risponde.

Noi comunque continuiamo a sostenere le legittime richieste dei lavoratori AMC, stanchi, demotivati da anni di sprechi, gestioni ad personam e favori agli amici degli amici; Peccato nessuno ne abbia mai chiesto conto.

Per chi l'autobus deve usarlo, nessuna novità, ovvero turni soppressi tutti i giorni oltre 60, mezzi certificati anticovid all’insegna di tantissimi dubbi,  lavaggio spesso chiuso - solo 4 operatori di verifica per 70 turni,  turni festivi solo per i fessi, aumento personale ammalato e straordinario solo per chi si prostra ...a parte questo tutto bene.

p/USB Federazione CZ

JIRITANO

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati