USB TIROCINANTI CALABRIA

Catanzaro -

 

La complessa vicenda dei tirocinanti è tornata alla ribalta, imperterrita. L’USB, nella giornata appena trascorsa, ha radunato centinaia di lavoratori provenienti da ogni luogo della Calabria, per esprimere l’urgenza di affrontare e risolvere una volta per tutte la condizione di precarietà in cui migliaia di persone sono costrette ad operare.

Cambiano i presidenti e le giunte, ma la lotta dei tirocinanti per la riconquista dei diritti e della dignità non cessa assolutamente, anzi esplode per ricordare alla Regione Calabria e al governo nazionale che la proroga non è altro che un count-down verso la fine dell’esperienza di tirocinio per 4.400 tirocinanti, che significherebbe altrettante famiglie private di una esigua, quanto fondamentale, fonte di reddito.

La piazza di oggi ha ottenuto il risultato di un tavolo con l’Assessora Princi, alla quale abbiamo richiesto prima di tutto l’apertura di un dialogo costruttivo che possa portare alla stabilizzazione di tutti i tirocinanti e in secondo luogo due istanze specifiche.

La prima riguarda l’inserimento nell’ODG della Conferenza Stato-Regioni del 2 Dicembre di un punto relativo ai tirocinanti ministeriali.

Rispetto a questo, l’Assessora ha dato garanzie di soddisfare la richiesta, inserendo il DPCM nell’ordine del giorno del 16 dicembre 2021.

La seconda richiesta, riguardante i TIS, è l’apertura di un tavolo permanente che possa immediatamente gettare le basi per costruire un percorso che conduca alla contrattualizzazione dei tirocinanti degli enti locali. L’Assessora Princi, su indicazione del Presidente Occhiuto, ha chiesto di riconvocare un incontro con l’organizzazione sindacale alla presenza del Presidente per entrare nel merito della richiesta.

Abbiamo espresso, inoltre, la volontà di discutere venerdì prossimo della richiesta di anticipo della mensilità natalizia e abbiamo esposto fermamente al Dott. Cosentino, gli abusi e le illegittimità a cui i tirocinanti sono sistematicamente sottoposti a causa della mancata applicazione delle regole che prevede il progetto di tirocinio.

Ogni passo ci porta più vicini alla risoluzione di questa dolorosa e ingiusta condizione, quel che conta è andare avanti con determinazione senza piegare mai la testa.

Venerdì sera seguiranno gli aggiornamenti relativi all’incontro con il Presidente Occhiuto e con l’Assessora Princi.

USB TIROCINANTI CALABRIA

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati