USB CALABRIA dichiarazione di stato di agitazione della categoria - volontà di promuovere lo sciopero provinciale della categoria SANITA’ Catanzarese - richiesta del tavolo di conciliazione ai sensi della Legge 146/90 e successive modifiche.

Catanzaro -

Prot.60 del 30 aprile 2020

Al Prefetto di Catanzaro

F. Ferrandino

prefettura.catanzaro@interno.it

Al sindaco di Catanzaro Azienda sanitaria di Catanzaro

Alla Commissione di Garanzia per l’attuazione degli scioperi

ai sensi della legge 146/90 e s.m.i.

segreteria@cgsse.it

 

 

 

OGGETTO : dichiarazione di stato di agitazione della categoria - volontà di promuovere lo  sciopero provinciale della categoria SANITA’ Catanzarese - richiesta del tavolo di conciliazione ai sensi della Legge 146/90 e successive modifiche.

 

In data 30/04/2020 questa OS promuove stato di agitazione del personale della SANITA’ dell’azienda “ pugliese ciaccio e mater domini”, di Catanzaro e successiva prima giornata di sciopero, per le seguenti motivazioni:

  • condotta antisindacale dei management dell’ azienda SANITARIA per mancato impegno di mantenere corrette relazioni sindacali;
  • trasformazione del rapporto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato, del personale sanitario impegnato nei vari reparti Pronto soccorso - terapia intensiva - malattie infettive - medicina generale - neonatologia - ostetricie - centro Covid-19… ecc.
  • organizzazione del lavoro e collocazione delle varie figure professionali per svolgere le funzioni proprie nei vari reparti.

Nelle more con la presente diffidiamo i dirigenti dell’azienda SANITARIA locale di Catanzaro di non sospendere i servizi sanitari all’utenza per mancanza del personale precario .

Ribadendo la necessità di pervenire all’apertura del tavolo di raffreddamento nelle modalità odierne, come previsto prima della proclamazione dello sciopero. Distinti saluti

 

Catanzaro, 30 aprile 2020 per USB Coordinamento Confederale Regionale Calabria

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni