USB A FIANCO DEI LAVORATORI INAIL

Catanzaro -

USB A FIANCO DEI LAVORATORI INAIL

La spending review  e la sua puntuale applicazione sta producendo i suoi nefasti effetti.

Quanto detto diversi mesi fa dalla USB, rimasta comunque inascoltata, si è purtroppo facilmente e puntualmente realizzato.

Ecco allora che la giuste proteste che stanno nascendo in modo più o meno spontaneo in tutti gli uffici, trova d’accordo la nostra organizzazione: per questo motivo USB Calabria si schiera totalmente ed in condizionatamente al fianco dei lavoratori dell’INAIL di Catanzaro che da diverso tempo sono impegnati in uno stato di agitazione continuo.

I lavoratori dell’Ufficio Provinciale di Catanzaro e quelli dell’Ufficio Regionale, stanno protestando, infatti, contro lo smantellamento dell’Ente che, in ossequio alla spending review, prevede una corposa riduzione dell’organico (che, a nostro avviso, è, invece, già oggi carente), ed il taglio degli incentivi, con ulteriore riduzione degli stipendi, già oggi largamente insufficienti.

L’INAIL di Catanzaro, ha previsto per domani, 22 novembre, un sit-in con volantinaggio davanti alla sede di Catanzaro e della Direzione Regionale, per informare gli utenti e la cittadinanza tutta della grave situazione in cui versa l’Ente, a rischio chiusura se non dovesse esserci una inversione di tendenza.

L’USB P. I. Calabria, nel sostenere queste giuste rivendicazioni dei dipendenti, chiama a raccolta tutti i lavoratori del pubblico impiego della nostra regione, affinché, imitando i colleghi dell’Inail, si ribellino contro queste manovre di smantellamento della Pubblica Amministrazione.

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni