Sfiorata la tragedia…. non ce problema a Catanzaro per il dirigente panta rei !!!

Catanzaro -

Sfiorata la tragedia ieri al distaccamento dei vigili del fuoco di Sellia Marina.

Una porzione consistente di solaio si è staccato nelle autorimessa, dove il personale solitamente effettua esercitazioni e lavori oltre a parcheggiare i mezzi di soccorso.

Non immaginiamo cosa sarebbe potuto succedere se il personale fosse concentrato nella zona interessata dal crollo.

Il cedimento del solaio per fortuna è avvenuto in un giorno in cui i vigili del fuoco non effettuavano formazione.

Già in passato come USB – non ultimo il rifiuto di fare da clac al capo del corpo in visita a Catanzaro per auto referenziarsi, oggi possiamo affermare che avevamo più che ragione nel partecipare ad un incontro VUOTO di contenuti - abbiamo posto il problema ed evidenziato le carenze strutturali che avevano portato la nostra organizzazione ad azioni sindacali nella provincia, a scioperare più di una volta e a chiedere al ministro salvini di occuparsi di far arrivare i fondi per mettere in sicurezza i comandi provinciali, ma gli impegni sul federalismo assistito e “prima gli italiani” lo tengo lontano dai problemi reali!!

Probabilmente, questa che riguarda il tetto e le pareti, è la prima “mazzata” ma viste le condizioni dello stabile saremo facili profeti nel prevedere altri pericoli per i lavoratori.

Ora non ci rimane, come accade in questi casi, chiedere la dichiarazione di inagibilità dei locali interessati dal crollo odierno, dovranno pronunciarsi le autorità competente come si usa dire in questi casi !!! ed ironia della sorte siamo proprio noi i Vigili del Fuoco, a doverlo fare !!! a chi ci rivolgiamo??? Al ministro salvini?

Ad oggi mancano le condizioni minime di sicurezza e incolumità per il personale e la domanda che si sono posti i colleghi è: Quando ci si occuperà di questa problematica? Quando succederà una tragedia? Se si fosse trattato di una altra struttura pubblica probabilmente come VVF l’avremmo chiusa per pericoli di crolli, invece trattandosi di VVF dobbiamo fare da cavie per il ministero dell’interno buono solo a riempirsi la bocca di quanto sono bravi i VVF in questo paese !!!! poi trattati da “carne da macello”. Ribadiamo questi locali sono inidonei a consentire la permanenza dei dipendenti.

Purtroppo la situazione delle sedi continua sempre più a deteriorarsi anche in quelle sedi private in cui il ministero degli interni paga fior di quattrini ai privati per il fitto.

Carabinieri e guardia di finanza hanno abbandonato da anni le sedi vicine. Noi vigili del fuoco abbiamo ancora il ruolo di finanziamento e sussidio ai privati anche a costo di rischiare la vita dei lavoratori ed a costo di mettere in dubbio il soccorso.

Il capo del corpo ed il comandante provinciale ambedue catanzaresi ci chiediamo sono all’altezza tecnica di garantire il soccorso alla cittadinanza?? Noi abbiamo fortissimi dubbi!!

C'è lo facessero sapere e soprattutto lo rendessero pubblico ai cittadini.

Catanzaro, 28/02/2019

per USB

Antonio Jiritano

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni