RIPRENDIAMOCI I NOSTRI SOLDI!

Lamezia Terme -

RIPRENDIAMOCI I NOSTRI SOLDI!

 

 

 

Da anni aumenti contrattuali ridicoli stanno impoverendo sempre di più i nostri stipendi.

In aggiunta a questo, ad ogni rinnovo contrattuale ci viene propinata la presa in giro la cosiddetta “indennità di vacanza contrattuale”, sempre annunciata e mai erogata.

Le somme destinate a questa indennità sono sempre assai limitate, però questi soldi che ci vengono concessi sulla carta, non ci sono mai stati riconosciuti.

Bene questa volta alcune sentenze di diversi Tribunali italiani, hanno condannato i Ministeri competenti al pagamento degli arretrati per le vacanze contrattuali degli anni passati.

<st1:personname productid="La RdB" w:st="on">La RdB</st1:personname>/CUB settore Scuola, sulla scorta di queste sentenze, ha deciso di mettere in mora il Ministero dell’Istruzione, chiedendo la corresponsione di tale indennità per gli anni passati e promuovendo i relativi ricorsi.

Con il ricorso chiediamo la corresponsione dell’indennità di vacanza contrattuale per gli anni 2002-2003, per il biennio 2004-2005 e per il rinnovo contrattuale in corso.

Per avere informazioni e per aderire al ricorso, rivolgersi alla Sede della Federazione Regionale delle RdB/CUB in Lamezia Terme, via Aldo Moro, n. 33, tel. 0968-25234, www.calabria.rdbcub.it e-mail: info@lamezia.rdbcub.it; oppure rivolgersi all’Ufficio Legale delle RdB, avv. Michela Vitali Rosati, tel. 0968 401085 – 349 6191349.

 

DIFENDI CON FORZA I TUOI DIRITTI

SOTTOSCRIVI E FAI SOTTOSCRIVERE

IL RICORSO SULLA VACANZA CONTRATTUALE!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni