PRECARI, SFRUTTATI ED ABBANDONATI

Incontro tra USB e l'Assessore Regionale al Lavoro della Calabria

Lamezia Terme -

Dopo anni ed anni di lavoro precario (dieci, per alcuni addirittura quindici o più) una sentenza della Corte Costituzionale ha stabilito che non è più possibile per la regione Calabria continuare a pagare i lavoratori Lsu-Lpu.

E’ il caso di dirlo: lavoratori precari, sfruttati dallo Stato ed abbandonati.

USB non ci sta, ha chiesto ed ottenuto un incontro con l’Assessore regionale al lavoro e si sta attivando per arrivare ad una soluzione rapida che aggiri l’ostacolo.

La soluzione, però è una sola: ASSUNTI SUBITO, ASSUNTI TUTTI!

 

  

In basso potete scaricare il comunicato dell’incontro con l’Assessore

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni