NASCE L'ASIA-USB NELLA PROVINCIA DI CATANZARO

Lamezia Terme -

L’associazione inquilini e abitanti USB apre i battenti in tutta la provincia di Catanzaro, per tutelare e difendere il tetto familiare della povera gente.

La USB Calabria, di concerto con i rappresentanti nazionali dell’A.S.I.A. (Associazione Inquilini e Abitanti), in una riunione tenutasi presso la sede della federazione regionale a Lamezia Terme hanno assunto la decisione di aprire uno sportello nella provincia di Catanzaro, per la tutela del tetto familiare e per un aiuto sociale alle famiglie disagiate.

La decisione è stata presa dopo aver analizzato i dati delle statistiche sulle abitazioni, che evidenziano un forte clima di disagio in tutta la provincia.

Questo sportello, che sarà ubicato presso la sede della Federazione di Lamezia Terme,  si occuperà del blocco degli sfratti, dell’assistenza legale ai problemi delle famiglie disagiate, informazioni e supporto sui sussidi familiari e sull’edilizia pubblica (assegnazioni case popolari, manutenzione e controllo delle stesse, ecc..).

L’ASIA USB, infatti, è in pieno disaccordo con qualsiasi tassa sugli immobili, (come ad esempio la TASI) e con la L.431/98 che si suddivide in due canali: il primo è del libero mercato e il secondo degli accordi territoriali sottoscritti dai sindacati vendibili, complici e firmaioli a discapito della povera gente.

Questi sono i motivi che hanno portato alla decisione di far nascere qui, nella nostra lotta, dove la USB, il sindacato di classe, rappresenta l’unico argine a tutela dei diritti dei lavoratori, l’ASIA che seguendo questa linea, tutelerà i diritti dei degli inquilini e delle famiglie in difficoltà.

Lo sportello, per il momento, sarà aperto al pubblico solo di Lunedì dalle ore 09:00 alle ore 17:00 in via Leonardo da Vinci, 10 Lamezia Terme (CZ) nella sede regionale dell’ USB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni