La deputata del PD Paola De Micheli non sa cosa sia un vigile del fuoco

Catanzaro -

Lavoratori Precari VV.F,

il 5 Agosto 2015 nella trasmissione di MILLENNIUM di Rai3, è andata in onda il disservizio che offrono i vigili del fuoco alla popolazione grazie al governo Renzi ed alla sua ciurma di pirati. Come ospite a parlare proprio di questa tematica particolare è l’imprenditrice agricola, on. Paola De Micheli, che nella sua vita giornaliera, oltre ad essere vicecapo gruppo PD alla Camera, fa la tuttologa e si permette, pur ignorando cosa sia il soccorso tecnico urgente, di improvvisarsi e dare la sua opinione poco competente.

Nel servizio video dedicato ai VV.F, sono state, infatti, illustrate tutte le tematiche che affliggono ormai da tempo il CNVVF e in che difficoltà è costretto a lavorare lo stesso: gli standard europei parlano di 1 vigile del fuoco ogni 1.500 abitanti, mentre in Italia, grazie a questo governo, compreso, quindi, l’on. De Micheli, si è arrivati ad 1 vigili del fuoco ogni 15.300 abitanti! Inoltre hanno depotenziato dei distaccamenti permanenti (chiudendoli di notte). Per non parlare dei precari, a cui è stato dato il contentino di 1000 assunzioni che, oltre a lasciare a casa gli altri, non coprono affatto la carenza di personale: sempre secondo gli standard europei,  nel nostro Paese occorrerebbero 65.000 unità, mentre,con queste ultime assunzioni, le unità in totale sono solo 26.000, che al netto delle assenze, recuperi, ferie, servizi aeroportuali e considerati i turni, si ha il risultato di avere in servizio per il soccorso tecnico urgente, circa 4.500 vigili del Fuoco al giorno su tutto il territorio nazionale

La cosa grave è l’affermazione della De Micheli , che si sofferma a parlare della nave Concordia invece di arrivare al punto in questione che è la mancanza di personale in situazioni di emergenza e non, e ovviamente ne risentiamo di più quando le disgrazie succedono davvero, ma non serve neanche questo a fare capire la gravità della situazione. Dopo questo discorso inutile che la signora ha fatto, ha spolverato un'altra idea ancora più strabiliante, che ha lasciato sbigottiti, ha affondato la spada ancor più profondamente rispetto a prima, dicendo che queste ultime 1.030 assunzioni sono solo un piccolo  inizio...che probabilmente verranno incrementate da uno spostamento del personale d’ufficio sulle partenze.

Il precario è reale, il precario esiste, non fa parte della favoletta di pollocino,  chiunque può vederlo in caserma , finanche loro che fanno finta di nulla…e tutti questi spostamenti che fanno per evitare il discorso sono modi per farci capire ancora di più chi abbiamo lì a prendere decisioni per noi. Un suo collega del movimento 5 stelle in studio, ha ricordato a tutti che si era votato per chiudere tutte le graduatorie del CNVVF, e che la votazione non ha dato buon  esito, proprio perché non si pongono neanche il problema di quanta carenza possa essere colmata sistemando i precari, dimenticando che sono stati solo ed esclusivamente i precari ad oggi a permettere possibile il servizio. Se i precari tutti insieme , decidessero di non rispondere più positivamente alle chiamate in servizio, non sarebbe possibile per il CNVVF di fare la normale turnazione di routine.

Voi che state li a mettere le vostre firmette con la penna stilografica, voi che siete li ad amministrare come direttori d’ orchestra, lo capite che l’ unica cosa che amministrate è la nostra vita, il nostro paese.. se voi un giorno non siete in grado di prendere le decisioni giuste, migliaia di noi risentiranno del vostro sbaglio, migliaia di noi non potranno farsi una famiglia o mantenere quella che ha, migliaia di noi non potranno realizzare i propri sogni , perché un giorno qualcuno non ha riflettuto sulle proprie scelte.  In questo specifico campo del soccorso tecnico urgente, state ancora lì a parlare di tagli e risparmi????

Crediamo di parlare a nome di tutti quando dico che è vergognosa un affermazione del genere, si può risparmiare su un paio di scarpe, sul parrucchiere.. sui VOSTRI  STIPENDI ..non sulle vite umane.

Il Coordinamento Regionale dei Precari USB VVF

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni