Infrastrutture - Spacchettamento Ministero

Lamezia Terme -

Protocollo d’Intesa sullo spacchettamento del Personale dell’ex Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

 

Roma – mercoledì, 14 febbraio 2007

 

 

In data odierna si è tenuto un incontro presso la sede Ministeriale di via Caraci avente ad oggetto la valutazione del Protocollo d’Intesa n. 7630/ru del 7.2.2007, sottoscritta dal dr. Cappiello e dall’ing. Fumero, in qualità di responsabili del Personale delle due strutture ministeriali, che alleghiamo in copia.

 

L’oggetto dell’intesa tra le due amministrazioni è costituito dalle modalità che dovranno essere utilizzate per una ottimale collocazione del personale a seguito dei processi di “spacchettamento” dell’ex Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di cui al DPCM del 5 luglio 2006.

 

La scrivente O.S., apprezzando lo sforzo delle due Amministrazioni teso a tutelare il più possibile il personale, ha richiesto che sull’argomento, oggi materia di sola informativa, si arrivi quanto prima a precisi accordi di natura sindacale tesi ad una ancora più puntuale e significativa salvaguardia delle aspettative dei lavoratori.

 

E’ opportuno precisare che, se anche il protocollo mira principalmente alla riorganizzazione dei servizi AA.GG. ed Informatica, tuttavia nel punto B) viene estesa a tutto il personale “…la possibilità di chiedere il rientro nei ruoli di originaria provenienza”.

 

Nel merito, la scrivente O.S., ha posto all’attenzione della parte pubblica:

 

· La necessità di pervenire in tempi brevi alla formalizzazione del Protocollo d’Intesa in un accordo sindacale ai sensi dell’art. 6 lett. b) e c) del CCNL 1998/2001;

 

· In tale ambito dovranno essere esaminate le richieste che eventualmente eccederanno il previsto tetto del 2% del personale che potrà esercitare il diritto d’opzione e valutare la congruità del citato tetto;

 

· Individuazione di tempi certi e criteri trasparenti per il previsto periodo di affiancamento, nei casi in cui si renda necessario;

 

· Garanzia di opportuno collocamento per il personale che presti servizio presso Uffici diversi da quelli del ruolo di appartenenza sia nelle sedi centrali che periferiche delle due Amministrazioni.

 

La scrivente O.S. informerà il personale sugli sviluppi della materia oggetto della presente informativa.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni