Incontro al ministero della salute e commissario Longo alla sanità calabrese !

Per la Calabria l’attenzione è sotto i livelli di guardia!

Catanzaro -

Ieri altra giornata di lotta, delle varie associazioni e movimenti,  a Roma sotto il ministero della salute,  - a questo punto dobbiamo dire per tutto il paese esclusa la Calabria,  - a Cosenza alla direzione generale della sanità ed alla cittadella regionale a Catanzaro.

Resoconto romano : dopo un ora di colloqui con capi di segreterie, sottosegretari, la soluzione per la Calabria che muore davanti gli ospedali ingorgati, -non ha vaccini per immunizzarli dal virus, -gli alberghi covid  mai attuati -ospedali chiusi e che scoppiano di ricoveri – il ministero ci fa sapere che ci saranno 37 unità in affiancamento al commissario Longo e 60 milioni da spendere per la sanità.

Ora; per non essere oltraggiosi come USB, dopo oltre 6 mesi di commissariamento “Longo” sei mesi di stipendi per traghettare la sanità calabrese in condizioni di poter “sopravvivere” il ministero ci fa sapere che arriverà il personale per mettere in funzione la struttura commissariale? onestamente come USB la riteniamo un IMPROPERIO, poi se pensiamo ai debiti calabresi; miliardi nelle provincia di Reggio, 250 milioni in quella di Cosenza 60 in quella catanzarese, l’accatta dei 60 milioni servono solo per pitturare qualche reparto!!!

Resoconto calabrese: nell’incontro con il commissario Longo dopo l’occupazione del tetto della regione e le stanze del nono piano, alle 17 il commissario ha ricevuto la delegazione USB, FEM.IN il lotta di Cosenza, -al commissario abbiamo immediatamente chiesto che tipo di relazioni vuole mantenere con la USB, non è possibile che per poter avere le dovute informazioni, come portatori di interessi diffusi in questa regione bisogna solo occupare la regione, lo abbiamo invitato ad una riunione regionale sullo stato dell’arte della sanità commissariata!!

Il commissario ha riferito

  • la Calabria grazie al piano messo in atto, dallo stesso, oggi ha un potenziale vaccinale di 15 mila unità al giorno! Non comment ma ancora oggi ricontraiamo disfunzione ritardi e soprattutto MANCANZA di vaccini …. Arriveranno!
  • sono stati aperti HUB in tutte le provincie  ad esclusione di Reggio c.  -più Siderno, Rossano.., in dubbio la zona di Palmi, area Gioia Tauro! Il personale per tutte queste strutture lo fornisce la CRI medici ed infermieri !!! non comment! Quindi assunzioni zero!
  • Sono state firmate le convenzioni con ordine dei Farmacisti – Odontoiatri e Pediatri che da oggi possono vaccinare !
  • Sta predisponendo ( non adesso ) un piano operativo della rete ospedaliera per gli anni 2022/24, quindi chi pensava all’apertura di ospedali nel contesto calabrese a breve termine ancora ci vogliono anni ed anni !
  • La piattaforma delle poste italiane va ottimamente !! infatti i cittadini catanzaresi come anche cosenza o reggio che prenotano con il cap della città NON HANNO DISPONIBILITA’
  • Assunzioni sono in programma 5000 assunzione nella sanità calabrese di medici ed infermieri a tempo INDETERMINATO!!  Quando non è dato saperlo, per volontariato a iosa!
  • Per strutture convenzionate – cliniche per intenderci quali quelle psichiatriche di Reggio o cardiologiche ha dato mandato alle strutture ASP delle varie provincie; fatti loro !! visto come funzionano le ASP siamo certi della fine che faranno  i LEA nelle varie provincie !
  • Sono stati aumentati i posti covid nella regione nel numero di 80  in più!
  • Per ultimo: testuali parole: LE TERAPIE INTENSIVE DELLA CALABRIA SONO VUOTE !!!!

Alle dichiarazioni del commissario NON ci sentiamo di aggiungere altri commenti, diciamo solo che per quanto ci riguarda la battaglia per la sanità universale ed efficiente continua, perché non ci facciamo sicuramente inebetire dai soliti dati sciorinati, quando poi la realtà che viviamo nelle città è tutt’altra !!       

Cittadini partecipate alle nostre lotte per la vostra salute!

p/USB Federazione Catanzaro

JIRITANO

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati