Firmato definitivamente il contratto scuola

Al via gli aumenti a partire dal mese di Gennaio 2008

Lamezia Terme -

Dopo l'ok alla registrazione della Corte dei conti avvenuto ieri, presso la sede dell'Aran è stato firmato oggi in via definitiva il contratto di lavoro della scuola per il quadriennio normativo 2006-2009 e per il biennio economico 2006-2007. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni, diventeranno efficaci i suoi effetti a favore del personale docente, amministrativo, tecnico e ausiliario (in tutto oltre un milione di lavoratori), dando così il via libera anche al pagamento degli arretrati (che arriveranno in busta tra gennaio e marzo 2008).

L'intesa era stata raggiunta lo scorso 7 ottobre tra Governo e sindacati (Flc-Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals-Confsal, Gilda) e il 16 novembre successivo il Consiglio dei ministri aveva dato il suo assenso. Per quanto riguarda l'entità degli aumenti è previsto un incremento mensile di 100 euro per il personale Ata (non docenti) e di 140 euro per gli insegnanti. Gli arretrati invece vanno dai 1.384 euro per i collaboratori scolastici da poco assunti in ruolo fino ai 2.248 euro per i docenti laureati alle soglie della pensione. Si aumenta, inoltre, a 35 euro la retribuzione oraria per attività di insegnamento e a 50 euro quella per i corsi di recupero della scuola superiore. Questo incremento va in vigore dal 1° gennaio 2008.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni