Ex Lsu-Lpu: iniziati i presidi

Cosenza -

Sono iniziati i presidi dei lavoratori ex lsu-lpu, sia a Villa San Giovanni che a Cosenza, per come  preannunciato nei giorni scorsi dalla USB.

La situazione al momento è fluida, visto che i lavoratori sono in attesa di notizie da Roma inerenti alla loro stabilizzazione.

Ai due presidi si stanno alternando un centinaio di lavoratori, mentre tutti gli altri sono pronti ad intervenire se si renderà necessario.

I lavoratori, dopo oltre 15 anni di tribolazioni, sono molto delusi e pronti a tutto, a seguito della bocciatura nei giorni scorsi, dell’emendamento proposto dai parlamentari, D’Ascoli e Lo Moro, ma c’è ancora la speranza che lo stesso venga riproposto oggi approvato dal governo.

A Cosenza ha fatto visita ai lavoratori il Presidente della Giunta regionale Oliverio, ma le sue rassicurazioni  circa un rientro nel bacino degli lsu-lpu, non tranquillizzano affatto i lavoratori, né tanto meno la USB, visto che oggi l’obiettivo è altro, e cioè la stabilizzazione definitiva dei 5.000 lavoratori.

Ulteriori aggiornamenti saranno forniti in caso di sviluppi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni