Denuncia di USB: Vigili del fuoco Catanzaro alle prese con i rifiuti speciali

Catanzaro -

Come se non bastasse la nave dei veleni, in merito alla quale in questi giorni abbiamo denunciato le procedure che si vogliono utilizzare per i rilevamenti di eventuali agenti chimici velenosi, in questi giorni i Vigili del Fuoco di Catanzaro sono impegnati con l’emergenza rifiuti nel capoluogo, a causa di una serie di incendi, di giorno e di notte, della spazzatura sparsa per tutta la città.

Ma la cosa che preoccupa più di tutto, è la situazione igienico sanitaria che peggiora giorno per giorno nella città, per cui il problema principale per noi operatore oggi sono diventati i rifiuti speciali ed il loro smaltimento.

Non sappiamo se gli enti preposti ai controlli ambientali si siano messi in moto con le idonee procedure per conoscere come le strutture sanitarie sparse per la città, smaltiscano i rifiuti sanitari. Ma temiamo di no.

La Disciplina per la gestione dei rifiuti sanitari e degli altri rifiuti, hanno, infatti, delle procedure particolari allo scopo di garantire elevati livelli di tutela dell'ambiente e della salute pubblica oltre ad effettuare controlli efficaci.

Dai nostri interventi sul territorio emerge, invece, un incompetenza assoluta ed infatti oggi, dopo l’ennesimo intervento nei pressi di una struttura sanitaria, il comune ha inviato, come “procedura speciale”, la ditta della raccolta rifiuti ordinaria!!!!!

Vorremmo ricordare che i rifiuti sono disciplinati da leggi e regolamenti distinti tra rifiuti sanitari non pericolosi; -rifiuti sanitari assimilati ai rifiuti urbani; -rifiuti sanitari pericolosi non a rischio infettivo; -rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo; -rifiuti sanitari che richiedono particolari modalità di smaltimento; -rifiuti da esumazioni e da estumulazioni, nonché i rifiuti derivanti da altre attività cimiteriali; -rifiuti speciali, prodotti al di fuori delle strutture sanitarie, che come rischio risultano analoghi ai rifiuti pericolosi a rischio infettivo.

Tra i tanti problemi con cui combattiamo quotidianamente con i nostri interventi, oggi la USB Vigili del Fuoco denuncia di dover combattere anche contro un nuovo ostacolo: l’inefficienza dei dirigenti delle amministrazioni locali, cosi superficiali ed approssimativi nei riguardi dei cittadini che come noi operatori del soccorso, rischiano per questo gravi patologie infettive.

 

Coordinamento provinciale USB VVF

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni