Cosenza, no al vigile urbano podestà: la solidarietà dell'USB a Gaetano

 

L’Usb Federazione di Cosenza esprime piena solidarietà e piena vicinanza unita alla piena fiducia a Gaetano Azzinnaro lavoratore nostro iscritto facente parte del Coordinamento RSA USB di Ecologia Oggi in merito all’aggressione verbale e successivamente a quella fisica che lo stesso ha subito da parte del vigile urbano Luca Tavernise.

 

Cosenza -

Non è possibile tollerare l’atteggiamento intimidatorio da parte di chi si crede di essere onnipotente solo perché veste una divisa e grazie alla stessa fa uso e abuso di autorità…..

 

 

Stavolta il vigile urbano Luca Tavernise ha dovuto fare i conti con il coraggio e la dignità di Gaetano che non si è pigato alla volontà di chi, nascondendosi dietro un'uniforme, semina panico unito a terrorismo psicologico e detta legge e ordini anche laddove gli stessi non possono essere esercitati, in quanto regolamentati dall'azienda da cui Gaetano Azzinaro dipende. 

Infatti solo Ecologia Oggi può nel limite previsto dagli obblighi contrattuali, impartire  ai dipendenti ordini di servizio a meno che oltre ad essere dipendente dei Vigili Urbani di Cosenza Luca Tavernise sia dipendente della stessa ed abbia ruoli di direzione e/o organizzazione del lavoro nella stessa…

Una storia di abusi e malandrineria, cosi definita da Gaetano. E su Gaetano non abbiamo alcun dubbio.

Nonostante le testimonianze a favore di Gaetano da parte dei colleghi di Ecologia Oggi presenti al momento in cui si è verificata questa assurda storia. Una brutta storia.

Signor Luca Tavernise, lei nonostante la divisa non ha alcun diritto di puntare il dito contro Gaetano.

Semmai il suo comportamento dovrebbe essere da esempio per i cittadini anche per non infangare l’immagine del Corpo dei Vigili Urbani di Cosenza già più volte salito agli onori della cronaca per episodi negativi.

Non ha alcun diritto di alzargli le mani così come non ha alcun diritto di poterlo fare licenziare…cosi come da lei minacciato a Gaetano dalla sua amica di Ecologia Oggi Dottoressa Scalise, che addirittura fa quello che lei di volta in volta le dice (?!!)

Preso atto di quanto Gaetano ci ha riferito e ha reso noto a mezzo media nonché denunciato presso le sedi opportune chiediamo al Signor Sindaco della Città di Cosenza, al Comandante dei Vigili Urbani di Cosenza e al Presidente di Ecologia Oggi un incontro urgente in merito ai fatti sopracitati e nel contempo chiediamo agli stessi di fare gli opportuni accertamenti nonché di fare chiarezza e di prendere gli opportuni provvedimenti rispetto alla vicenda che ha visto coinvolto il Corpo dei Vigili Urbani in questo bruttissimo e speriamo irripetibile episodio…

No al vigile urbano podestà!

Con e per Gaetano Azzinnaro

 

USB Federazione di Cosenza

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni