Chi è causa del suo mal.. pianga se stesso, nel caso specifico del male dei lavoratori del comune di Crotone!

Costui dovrà prendersela esclusivamente con sé stesso, e non addossare la responsabilità ad altri.

Crotone -

Abbiamo letto gli articoli del 21 e 25 Maggio C.A., a firma del segretario provinciale della UIL-FPL, che giustamente denuncia il malfunzionamento della macchina comunale, - peccato che nell’articolo dimentica che proprio il suo sindacato in primo luogo, produce ritardi e illazioni, riprovevoli, vista la quasi totale assenza dei rappresentanti RSU (presenti 1 su 7), tra cui quella dello stesso segretario all’ incontro con la delegazione trattante di parte pubblica, per la definizione del regolamento sulla selezione delle Posizioni organizzative .

Come USB, presente ai vari tavoli, abbiamo verificato che c’è un “personale” interesse di rappresentanti sindacali, affinché vi sia lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi già espletati negli anni, ciò al fine di far raggiungere il loro sogno “utopico”, ai “ PRESCELTI “ dai sindacalisti di turno.

cari sindacalisti ed RSU eletti nelle “vostre” liste vi ricordiamo: - che NON sono meno importante l’approvazione dei regolamenti per le progressioni verticali e le posizioni organizzative, sono quei strumenti organizzativi, le richieste “spicciole” che interessano i colleghi che vi hanno permesso di essere loro delegati? - O dobbiamo convincerci che il vostro unico scopo è quello di pensare ad interessi di bottega?

Questa convinzione scaturisce dalla richiesta sempre del sindacalista di turno nella lettera R.S.U. dell’ 08 maggio 2019, indirizzata alla delegazione di parte pubblica, ove si chiede la liquidazione delle particolari responsabilità, per l’anno 2018.

Cari sindacalisti è solo come “accenno” che vogliamo intendiate che tale responsabilità che dà titolo all’erogazione dell’indennità è affidata, non per “prorogatio”, come molti rappresentanti RSU hanno usufruito fino ad adesso…., MA con atto formale del dirigente dove sono meglio specificati i compiti particolari e gli specifici obiettivi affidatagli.

Non vorremmo dilungarci oltremodo come, l’USB invitiamo il segretario generale del comune di Crotone ed i dirigenti preposti confidando nella disponibilità che fino ad ora ci hanno dimostrato, ad intraprendere gli incontri per un ottima definizione del contratto collettivo decentrato anno 2019, la stesura del regolamento sulle specifiche responsabilità con le relative pesature, oltre ai vari interventi per la progressione del personale interno e l’assunzione di nuovo personale.

E come USB, ci auguriamo avvenga prestissimo l’approvazione del regolamento sulle P.O., giusto art.97.cost., ove viene esplicitata l’importanza della continuità amministrativa nell’ente pubblico.

Crotone 27 maggio 2019. ---- f.to per la USB jiritano

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni