A Catanzaro iniziativa dei VV.F.

Catanzaro -

Vigili del Fuoco: fuori dal comando per far posto al governo che deve mangiare !!

Domani lo accoglieremo con  la salsa offerta dal sindacato!!

 

Domani a Catanzaro arriva il sottosegretario agli interni Nitto Palma, un sottosegretario che in questa legislatura per il Corpo Nazionale è stato un uomo impercettibile.

Eppure, al comando provinciale di Catanzaro hanno pensato bene di sbattere fuori dalla caserma il personale mandandolo in una trattoria, per far posto a Palma ed a tutto il suo codazzo e per organizzargli un sfarzoso pranzo. Per il  soccorso c’é tempo !

Un pranzo ad una persona che non ha fatto un solo atto per il corpo nazionale V.F.:  così, senza fare il lungo elenco delle sofferenze che attanagliano i Vigili del Fuoco, annunciamo che domani lo riceveremo con le bottiglie di pomodori per il sugo del pranzo.

Il Paese è strozzato dalla crisi da loro stessi provocata, ed il sottosegretario viaggia con l’aereo del Corpo Nazionale VV.F., quindi spese a carico nostro, ma soprattutto c’è da dire che viene a Catanzaro per prendere in consegna delle autovetture che ci sono state donate dalla regione Calabria dopo la campagna antincendio del 2009.

Autovetture che sono state donate, dunque, dalla giunta di Loiero, ma che non sono mai state ritirate (pur avendo già targhe ed assicurazione) perché al sottosegretario di destra non andava di far fare bella figura alla precedente giunta di sinistra! Ora con il cambio politico della regione si parte con gli spot pubblicitari in pompa magna.

Ma le ragioni di questa protesta non stanno solo nei giochetti politici del sottosegretario; stanno anche nelle manovre che il suo governo sta predisponendo per bloccare i nostri stipendi, stanno nelle manovre correttive che pagheremo solo noi lavoratori  (Grecia e Spagna lo hanno già fatto); stanno nella propaganda che fanno da un po’ di tempo sulla crisi che e' finita e che la manovra di Tremonti ci ha salvato, mentre invece registriamo che siamo nel pieno della crisi che mostra la sua virulenza.  

Sono ormai 30 mesi che siamo senza contratto di lavoro ed il sottosegretario pensa a mangiare! Siamo costretti a lavorare giorni e giorni di fila ed anche le notti, per garantire il soccorso alla popolazione, ed il sottosegretario pensa a mangiare!

Siamo sott’organico, abbiamo solo l’aiuto dei precari per comporre le squadre di soccorso ed il sottosegretario pensa a mangiare!

Dopo il terremoto d’Abruzzo tutti si sono spesi per riconoscimenti ai V.F. senza niente di concreto, mentre in compenso continuiamo ad andare  nelle zone terremotate ed alluvionate in orario straordinario dello straordinario ed il sottosegretario pensa a mangiare!

Lavoriamo dalla mattina alla sera a contatto con materiali pericolosi ed a contatto con l’amianto e non ci viene riconosciuto nemmeno la categoria usurante,  e si pensa a mangiare!

Ci hanno tolto i diritti personali e sindacali mettendoci in un comparto militarizzato ed ora con il collegato al lavoro ci eliminano pure lo statuto dei lavoratori e Lui pensa a mangiare!

Hanno sottratto tutta una serie di competenze  al Corpo Nazionale a favore della loro “cricca” fatta dalla protezione civile Bertolaso/Berluscono/Scajola/Anemone, si sono fatti assumere i parenti dei Prefetti (ma soprattutto ci hanno derubato di circa 5 milioni di € per le assunzioni) e qui si pensa solo a mangiare.

 

Domani mattina ore 10,00 davanti i cancelli del comando provinciale il coordinamento RdB -V.F. porterà la salsa di pomodoro per la pasta.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni