24 OTTOBRE, LO SCIOPERO IN CALABRIA

Catanzaro -

Centinaia di lavoratori, hanno presidiato stamattina piazza Matteotti a Catanzaro, in occasione dello Sciopero Generale indetto dalla confederazione USB.

Alla manifestazione hanno partecipato diversi gruppi sociali che hanno condiviso le parole d’ordine portate in piazza dalla USB.

I manifestanti hanno gridato il loro NO ai provvedimenti messi in campo dal governo Renzi che:

  •  AUMENTANo LA POVERTà E LA DISOCCUPAZIONE
  • CANCELLANO DIRITTI E LIBERTà
  • PRIVATIZZA NOSCUOLA E SANITà
  • TOGLIE LA PENSIONE ED IL TFR

Nel frattempo si regalano i soldi alle aziende, con i soldi dei lavoratori, creando un ulteriore taglio dei servizi per i cittadini nei settori della sanità, scuola e trasporti pubblici: INSOMMA si toglie ai poveri per dare sempre di più ai ricchi!

Nel corso della manifestazione, la USB ha incontrato i cittadini spiegando il senso dell’iniziativa ed illustrando i tanti tagli che la legge di stabilità in approvazione creerà in aggiunta a quelli già fatti nel corso degli anni.

 

Il servizio su tg3 Calabria: http://www.youtube.com/watch?v=K-nfehGthlI

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni