Lsu-LPU: DALLA NOSTRA LOTTA RISULTATI IMPORTANTI

ADESSO VOGLIAMO LE RISORSE PER STABILIZZARE TUTTI!

Catanzaro -

Approvato il decreto legislativo di modifica del testo Unico e con esso l'articolo 20 contenente la stabilizzazione del personale precario nel quale sono FINALMENTE state inserite le norme riguardante gli ex LSU/LPU. E' un grande risultato che è stato ottenuto esclusivamente grazie all'iniziativa di USB con manifestazioni locali e nazionali, in particolare quella della giornata del 30 marzo al Ministero della Funzione Pubblica a Roma. Abbiamo imposto al Governo di inserire questi lavoratori nella platea dei precari che hanno diritto ad essere stabilizzati.

In particolare per gli ex LSU/LPU della Calabria abbiamo ottenuto lo spostamento della data di maturazione dei tre anni al 31 dicembre 2017.

Inoltre con l'inserimento del comma 14 si riprende la norma del 2014, attraverso la quale si è realizzato il passaggio degli LSU/LPU calabresi, estendendone gli effetti fino al 2020 a TD e che è un ulteriore possibilità di percorso di stabilizzazione peraltro senza selezione.

Risultati molto importanti che non rappresentano però un punto di arrivo e che quindi dobbiamo ripartire per far si che quanto messo su carta poi si tramuti in una vera stabilizzazione di tutti gli ex LSU/LPU della Calabria. 

Il Governo deve essere conseguente alla decisione presa, peraltro in accordo con la conferenza Stato Regioni e dare seguito a quanto previsto dalla norma per procedere alla stabilizzazione dei lavoratori interessati. Il principale nodo da affrontare è quello delle risorse, per gli ex LSU/LPU della Calabria le risorse ci sono, sono quelle attraverso le quali oggi questi lavoratori vengono retribuiti, adesso vanno storicizzate e rese disponibili per la loro stabilizzazione.

Una stabilizzazione che è diritto dei lavoratori e che significa anche stabilizzazione dei servizi per i cittadini nei quali questi lavoratori ormai da oltre vent'anni operano.

La nostra battaglia, quindi, anche per il rilancio dei servizi pubblici al servizio dei cittadini e valorizzare le funzioni svolte dai lavoratori precari. E' un obiettivo strategico per USB PI.

Per questo lotteremo con ogni mezzo necessario e disponibile.

Per questo USB nei prossimi mesi sarà nelle piazze e negli enti per chiedere che il Governo si impegni a stanziare i fondi necessari alla stabilizzazione di tutti i precari e realizzare quegli investimenti che servono per avere davvero una pubblica amministrazione efficiente e al servizio del cittadino.                    

NON SIAMO PIÙ DISPOSTI AD ASPETTARE,

STABILIZZAZIONE PER TUTTI GLI EX-LSU/LPU

Confederazione Regionale USB Calabria