Alla c.a. Prefetto di: Catanzaro Reggio Calabria Cosenza Vibo Valentia Crotone

Oggetto: Formale Protesta

Catanzaro -

Insigni Prefetti della Calabria,

siamo con la presente ad informarVI che la regione Calabria n con protocollo n° 0103511 del 21

marzo 2018, ha istituito un tavolo tecnico permanente per la definizione della stabilizzazione dei

lavoratori LSU LPU, convocando solo una parte delle organizzazioni sindacali e tralasciando la

USB organizzazione maggiormente rappresentativa sul piano nazionale e regionale.

A ciò aggiungiamo che: al tavolo di conciliazione prefettizia regionale a Catanzaro, ed ai tavoli

successivi regionali la USB, ha partecipato a pieno titolo in quanto rappresentativa delle istanze dei

lavoratori.

Tale atteggiamento impostato dalla giunta Oliverio, non fa’ altro che alterare l’equilibrio e delle

corrette relazioni sindacali fino ad ora mantenute.

In qualità di autorità cui compete la responsabilità generale dell’ordine e della sicurezza pubblica

nelle provincie – e regione – VI chiediamo a sovraintendere all’attuazione delle direttive emanate in

materia, nelle precedenti riunioni perché si avverte alta e forte la necessità di un vigoroso impulso

che superi i noti e naturali corporativismi che si stanno determinando nelle politica regionale, con

inviti ad personam, desueti rispetto ai tempi che stiamo vivendo, a favore di talune organizzazioni

peraltro con poca rappresentatività.

Prima di intraprendere iniziative sindacali di rottura con questo sistema, ci rivolgiamo nuovamente

a VOI anche in relazione agli impegni che si sono assunti in sede regionale prefettizia con la

scrivente e restiamo in attesa di VOSTRO intervento.

per Confederazione Regionale USB Calabria
Antonio Jiritano