USB RICHIESTA INTERVENTO – Monitoraggio e controllo del territorio inerente il sito di Settingiano (CZ) ove è ubicata la sede dell’Abramo Customer Care S.p.a.

Catanzaro -

Come Unione Sindacale di Base della Calabria al servizio di ogni singolo cittadino e lavoratore e alla sua tutela, abbiamo ricevuto innumerevoli lamentele e allarmanti notizie per quanto riguarda alcune Lavoratrici dell’azienda Abramo Customer Care S.p.a. del sito di Settingiano (CZ).

La stessa USB della Calabria ha informato tutti gli organi competenti e la politica (attraverso una nota UFFICIALE con “Posta Certificata” con tanto di numero di protocollo – Datato e Firmato) affinché si faccia un intervento mirato e di controllo di tutto il territorio di Settingiano (CZ) da parte di personale preposto e qualificato.

Questa situazione risulterebbe essere presente all’incirca da sei mesi, e si rende altresì noto, che in un passato non molto remoto, è stato riscontrato un via vai di mezzi non meglio identificati (a denuncia di tutti i lavoratori dello stesso sito).

Visto l’incrementarsi e l’insorgere di patologie alquanto allarmanti, i Lavoratori dello stesso sito in questione hanno chiesto tramite l’O.S. in questione, che vengano fatti i controlli del caso, e rendersi portavoce della loro situazione nei confronti degli organi preposti, mettendoci (USB) FACCIA, NOME E REPUTAZIONE. In quanto questa unica sigla sindacale non ha mai detto no a lottare al fianco di tutti i lavoratori che le abbiano fatto richiesta di aiuto e soprattutto al fine di rendere il proprio luogo di lavoro più sano e salubre possibile. E’ per questi motivi che stessa Unione Sindacale di Base della Calabria vuole e pretende una maggiore Salvaguardia, Sicurezza e Tutela di tutti i Lavoratori, poiché la salute è un diritto degli stessi attraverso le normative vigenti ed ambientale e soprattutto un diritto costituzionale. Infine vogliamo dire a tutta la classe politica e non solo che: «La terra noi non l’abbiamo ereditata dai nostri padri ma è un prestito che va restituito ai nostri figli» e noi lavoratori e paladini dei diritti di ogni singolo cittadino (USB CALABRIA) abbiamo scelto di schierarci per l’ennesima volta e come sempre dalla parte degli ultimi ma soprattutto dalla parte della legalità e della giustizia.

 

per Confederazione Regionale USB Calabria
Antonio Jiritano Giancarlo SILIPO